domenica, 1 Agosto 2021
HomeArea Urbanistica e TecnicaGli Ateliers Berthier rivivono

Gli Ateliers Berthier rivivono

Grazie a un concorso internazionale che li ha visti finalisti insieme agli studi Foster + Partners e Fabre Speller, gli architetti madrileni Fuensanta Nieto ed Enrique Sobejano si sono aggiudicati con la collaborazione dello studio locale Marin + Trottin il progetto di riqualificazione degli Ateliers Berthier di Parigi, destinati a ospitare, per volontà del governo francese, la nuova Cité du Théâtre.

Celebre architetto dell’Opéra e all’epoca ispettore generale dei monumenti civili, Charles Garnier aveva costruito gli Ateliers tra 1895 e 1898 come depositi e laboratori a servizio del nuovo grande teatro. Nel 1990 il complesso è stato iscritto nel registro dei monumenti storici francesi.

Il plastico della futura Cité du Théâtre. (ph. Diego Hernández, courtesy Sobejano Architecte & Marin Trottin Architecte associé)

Estesa su 24mila metri quadrati, la nuova Cité metterà a disposizione di tre antiche e prestigiose istituzioni teatrali – la Comédie-Française, il Conservatoire National Supérieur d’Art Dramatique e il Théâtre National de I’Odéon – sei nuove sale modulari di diverse ampiezze. Cuore del progetto, la Sala Garnier diventerà un vasto spazio pubblico coperto che darà accesso alle dotazioni comuni (laboratori, aule, biblioteca-mediateca e ristoranti).

La Sala Garnier diventerà uno spazio pubblico coperto. (Courtesy Sobejano Architecte & Marin Trottin Architecte associé)

In continuità con il vicino parco Martin Luther King, la Città del Teatro dona a Parigi un grande giardino sopraelevato, pensato come un palcoscenico urbano. I vicini resti della seicentesca cinta muraria di Thiers, che saranno restaurati, dettano inoltre la geometria di un nuovo edificio, dalla facciata vegetale lunga 200 metri, che si pone come cortina di fondo del complesso.

Il nuovo centro culturale donerà alla città un grande giardino. (Courtesy Sobejano Architecte & Marin Trottin Architecte associé)

Abitare © RIPRODUZIONE RISERVATAArticolo pubblicato da abitare.it

Ultimi Articoli