domenica, 21 Luglio 2024
HomeEvidenzaLocazioni agevolate: tutto cambia dal 1° luglio per circa 50 Comuni

Locazioni agevolate: tutto cambia dal 1° luglio per circa 50 Comuni

Confabitare ha stipulato i nuovi Accordi Territoriali per 47 Comuni della Città Metropolitana di Roma, che completano l’iter iniziato con quello di Roma del 7 Agosto 2023 e quello di Fiumicino del 12 Dicembre 2023.

Locazioni agevolate: tutto cambia dal 1 luglio per circa 50 Comuni della Città Metropolitana di Roma.
Sono stati firmati e depositati i nuovi Accordi Territoriali in ben 47 Comuni della Città Metropolitana di Roma.
“Abbiamo trasfuso nei nuovi Accordi tutta l’esperienza degli ultimi anni – dichiara il Presidente della Sede Provinciale di Roma di Confabitare, Dott. Eugenio Romey – con l’obiettivo di facilitare la vita dei locatori, conduttori e agenti immobiliari nella stipula dei contratti di locazione”.
Novità assoluta è la stipula degli Accordi per quattro Comuni che per la prima volta vengono normati, ovvero: Castel San Pietro Romano, Fonte Nuova, San Gregorio da Sassola e Trevignano Romano.
“Ogni Accordo contiene ben 12 Contratti-Tipo (8 in quei Comuni dove non può essere stipulato il Contratto per Studenti) già pronti e perfettamente compliant con le regole poste dal MIT nel Decreto del 16/01/2017 e con quelle del relativo Accordo Territoriale. Riteniamo che i nuovi Accordi possano essere considerati una milestone per il mondo delle locazioni a canone concordato e ci auguriamo che il loro schema possa essere replicato nei più importanti Comuni italiani”, dichiara Romey.
La riformulazione di alcune regole dei Contratti per Studenti (per i Comuni dove possono essere stipulati) ha anche comportato il gradimento e l’adesione da parte di DiSCo, l’Ente Regionale per il Diritto allo Studio e alla Conoscenza, che è, istituzionalmente, uno dei possibili Conduttori di questo tipo di Contratti.
Oltre ai quattro “nuovi” Comuni già citati, i Comuni nei quali già vige un Accordo Territoriale ormai scaduto ed interessati dalle nuove regole sono: Albano Laziale, Anguillara Sabazia, Anzio, Ardea, Ariccia, Artena, Bracciano, Campagnano di Roma, Castel Gandolfo, Cerveteri, Ciampino, Civitavecchia, Colleferro, Colonna, Formello, Frascati, Gallicano nel Lazio, Genzano di Roma, Grottaferrata, Guidonia Montecelio, Ladispoli, Lariano, Marcellina, Marino, Mentana, Monte Compatri, Monte Porzio Catone, Monterotondo, Nettuno, Palestrina, Palombara Sabina, Poli, Pomezia, Riano, Rocca di Papa, Rocca Priora, Sacrofano, San Cesareo, Santa Marinella, Tivoli, Valmontone, Velletri e Zagarolo.

I nuovi Accordi completano la mappatura dei Comuni già iniziata con il deposito dell’Accordo Territoriale di Roma del 7 agosto 2023 e di quello di Fiumicino del 12 dicembre 2023.

A questo link tutti gli Accordi, liberamente scaricabili. Per ciascuno è indicato il n. di Protocollo di deposito, da indicare nei Contratti di Locazione.

Tutte le informazioni, la modulistica e gli iter operativi per la corretta stipula dei Contratti e l’ottenimento dell’Attestazione di Rispondenza possono essere chiesti a segreteria@confabitareroma.it o al n. 0632091429.

Ufficio Stampa Confabitare Roma

Ultimi Articoli