mercoledì, 19 Giugno 2024
HomeEvidenzaConfabitare Roma lancia la campagna “MAI PIÙ SENZA”

Confabitare Roma lancia la campagna “MAI PIÙ SENZA”

Evitiamo dimenticanze ed errori. Prevenire è meglio che curare!

La nostra esperienza quotidiana degli ultimi anni con migliaia di proprietari immobiliari ci fa notare che spesso essi pongono in essere comportamenti che, apparentemente normali ed usuali, possono in realtà comportare nel breve / medio termine diversi problemi, oppure, al contrario, essi dimenticano di effettuare semplici adempimenti, con esiti però che in qualche caso possono avere impatti non piacevoli.

Mai più senza… Garanzia.

Il più classico dei comportamenti “ricorrenti” è stipulare in fretta un Contratto di Locazione senza munirlo di un’adeguata garanzia sull’incasso dei canoni ed eventualmente sulle spese accessorie quali gli oneri condominiali, le spese legali, il ripristino di danni rinvenuti nell’immobile dopo il rilascio. L’Area Locazioni di Confabitare è a disposizione per far ottenere al locatore, in tempi rapidissimi, strumenti di garanzia a costi veramente contenuti per il conduttore.

Mai più senza… Consulenza fiscale.

Un altro esempio è stipulare una locazione optando direttamente per la Cedolare Secca, senza aver fatto delle simulazioni sulla propria posizione fiscale. Può capitare, infatti, che il proprietario abbia accumulato una serie di oneri deducibili e detraibili che assumono entità tali da rendere la tassazione ordinaria più conveniente rispetto alla Cedolare. Non si deve dimenticare, infatti, che con la locazione a Canone Concordato, rispetto a quella a canone libero, anche la tassazione ordinaria è agevolata (precisamente con una riduzione del 30%, oltre al 5% di deduzione forfettaria “standard”). L’Area Fiscale di Confabitare è a disposizione per le opportune verifiche.

Mai più senza… verifica della rispondenza normativa ed economica.

Ed ancora, stipulare un Contratto a Canone Concordato con modifiche anomale del testo del Contratto-Tipo, senza prima aver chiesto un parere a noi che lo dovremmo attestare, stipulare ad un canone al di fuori del range pattuibile, senza chiedere un precalcolo del range stesso, stipulare una locazione parziale senza predisporre una planimetria con le superfici calpestabili di ogni singolo ambiente dell’alloggio e con la parte locata evidenziata in modo chiaro, stipulare un Contratto Transitorio senza aver compreso quali siano le fattispecie di transitorietà ammissibili e come documentarle.

Ciascuno di questi errori porta all’impossibilità di rilascio dell’Attestazione di Rispondenza e alla perdita delle importanti agevolazioni fiscali previste. L’Area Legale e l’Area Locazioni di Confabitare sono a disposizione per le verifiche inerenti la compressione dell’autonomia negoziale delle parti, il precalcolo del canone pattuibile e tutte le altre particolarità vigenti nelle locazioni a canone concordato.

Mai più senza… APE.

Stipulare un Contratto senza avere l’APE in corso di validità comporta sanzioni anche di importo rilevante. Se poi il Contratto è a Canone Concordato, ciò non consente di poter calcolare il range di canone pattuibile. L’Area Tecnica di Confabitare è a disposizione per il servizio “ConfabitAPE Express”, l’APE in 24 ore.

Mai più senza… verifica della pattuizione d’uso dell’immobile.

Ad esempio, stipulare un Contratto abitativo per un immobile che verrà destinato ad uso di Struttura Ricettiva Extralberghiera (CAV) senza consultare il Regolamento Condominiale può sfociare in un contenzioso con il Condominio e con il Conduttore che chiede il risarcimento per le spese effettuate e per il mancato esercizio dell’attività.

Mai più senza… adempimenti fiscali nel corso della vita dell’immobile.

Nel caso di decesso del proprietario, spesso gli eredi pensano solo alla Successione, ma omettono di presentare le Comunicazioni di Subentro per gli immobili locati. Questo comporta problemi anche in ordine al mantenimento dell’opzione per la Cedolare in capo agli eredi. L’Area Fiscale di Confabitare è a disposizione per le Comunicazioni di Subentro e per la Dichiarazione di Successione.

 

Infiniti altri possono essere i casi nei quali un’adeguata “prevenzione” sarebbe stata essenziale.

La campagna “Mai più senza” ne tratterà spesso, in base alle esperienze degli associati che potevano essere evitate. Affinché nessuno debba dover dire “Mai più”.

In poche parole, Mai più senza Confabitare.

Ultimi Articoli