martedì, 6 Dicembre 2022
HomeArea Urbanistica e TecnicaA Londra la prima piscina sospesa nel vuoto

A Londra la prima piscina sospesa nel vuoto

11/05/2021 – A Londra sta per inaugurare – il prossimo 19 maggio – la Sky Pool, una piscina trasparente di 25 metri sospesa al il decimo piano di due grattacieli residenziali nel quartiere di Nine Elms, nel centro città. Oltre ad essere è la più grande piscina in acrilico autoportante al mondo, Sky Pool è il fiore all’occhiello del nuovo complesso residenziale Embassy Gardens di EcoWorld Ballymore, che ha visto la creazione di oltre 1.500 nuove case, 40.000 mq. di uffici, oltre che di spazi commerciali, bar e ristoranti. 

La struttura della Sky Pool è opera degli architetti di Arup Associates, degli ingegneri Eckersley O’Callaghan e dei designer Reynolds. Arup non è estraneo alle complesse sfide architettoniche: uno dei suoi progetti più importanti è infatti la Sydney Opera House.

La piscina è stata sottoposta a numerosi test di resistenza presso lo stabilimento di Reynolds prima di intraprendere il viaggio nel Regno Unito su strada e per mare. 
Con i lati di 200 millimetri di spessore e 3,2 metri di profondità e con un fondo di 300 millimetri di spessore, la piscina in acrilico da 50 tonnellate si estenderà sui 14 metri tra i due nuovi edifici, con gradini e sistemi di filtrazione posti alle due estremità e cinque modalità di illuminazione che contribuiranno a rendere magica l’esperienza in una piscina unica al mondo nel suo genere.

Oltre a poter ammirare lo skyline di Londra – inclusi il London Eye e Westminster – i fortunati residenti potranno tuffarsi da un palazzo e nuotare fino al palazzo di fronte..un modo certamente insolito per fare visita i propri vicini!

Articolo pubblicato da archiportale.com

Ultimi Articoli