lunedì, 30 Gennaio 2023
HomeEvidenzaRegistrazione Telematica dei Contratti di Comodato

Registrazione Telematica dei Contratti di Comodato

Dallo scorso 20 dicembre si possono registrare telematicamente anche i Contratti di Comodato di immobili.

L’Agenzia delle Entrate, infatti, tramite il partner tecnologico SOGEI, ha nuovamente implementato i servizi telematici ed ora è possibile registrare anche i Contratti di Comodato.

Sarà possibile registrare i contratti di comodato (oltre che in presenza) telematicamente con il nuovo modello RAP (Registrazione Atti Privati).

In tal modo si supera la vecchia “modalità agile” nella quale era poi necessario recarsi fisicamente all’Ufficio con la documentazione cartacea. Ora la registrazione avviene in maniera definitiva con un unico “passaggio”.

Nel modello RAP è necessario solamente riportare i dati del comodante, del comodatario e degli immobili oggetto del contratto.
Dopo la compilazione, il sistema prevede inoltre la possibilità di uploadare la copia dell’atto sottoscritto ed eventuali allegati, ove esistenti.
Per concludere l’operazione e trasmettere il file all’ufficio AdE (scelto preliminarmente nel RAP) deve essere indicato il codice IBAN del richiedente la registrazione dell’atto, dal quale verranno prelevate le imposte di registro e di bollo, come già avviene per la registrazione dei contratti di locazione non in cedolare secca.

In maniera analoga, l’Agenzia delle Entrate si augura, nei prossimi mesi, di fornire lo stesso servizio per la registrazione di altri atti privati, quali i preliminari di compravendita.

Yulia Novelli

Centro Studi Confabitare – Delegazione di Roma

Ultimi Articoli