venerdì, 14 Maggio 2021
HomeArea Urbanistica e TecnicaII edizione del Premio Italiano di Architettura

II edizione del Premio Italiano di Architettura

Foto Gianluca Di Ioia - Triennale Milano
Foto Gianluca Di Ioia – Triennale Milano

12/04/2021 – Triennale Milano e MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo promuovono la seconda edizione del Premio Italiano di Architettura, che quest’anno si svolgerà in Triennale e vedrà anche l’assegnazione del Premio T Young Claudio De Albertis dedicato ai giovani architetti italiani.
 
Il Premio Italiano di Architettura è un progetto con cadenza annuale, creato a partire dalle esperienze della Medaglia d’Oro all’Architettura Italiana di Triennale Milano e del progetto YAP – Young Architects Program del MAXXI. Nel 2019 le due istituzioni hanno annunciato una nuova collaborazione che vede Roma e Milano insieme per la valorizzazione dell’architettura italiana, attraverso la promozione di opere realizzate da progettisti italiani o attivi in Italia, il cui impegno è rivolto all’innovazione, alla qualità del progetto e al ruolo sociale dell’architettura. Il Premio si svolge ad anni alterni tra Roma e Milano. La prima edizione del Premio si è tenuta nel 2020 al MAXXI.
 
Sono previsti:
–    il Premio al miglior edificio realizzato negli ultimi 3 anni (da gennaio 2018 a dicembre 2020) da un progettista o uno studio italiano o con base professionale in Italia;
–    il Premio alla carriera;
–    il Premio T Young Claudio De Albertis rivolto a giovani architetti italiani di massimo 35 anni al 31 dicembre 2018.

I Premi verranno assegnati da una Giuria internazionale che verrà nominata da Triennale e MAXXI. Per il Premio T Young, a questa Giuria si aggiungeranno tre membri nominati dal Comitato Claudio De Albertis. I progetti finalisti verranno esposti da giugno ad agosto 2021 in una mostra in Triennale e i vincitori saranno annunciati durante una cerimonia ufficiale di premiazione.
 
Parte integrante del Premio Italiano dell’Architettura, il Premio T Young, promosso dal Comitato Claudio De Albertis, intende valorizzare e sostenere le giovani eccellenze italiane nel campo dell’architettura. Il Premio è destinato agli architetti italiani di massimo 35 anni al 31 dicembre 2018 che abbiano operato sia in Italia che all’estero con un intervento che dovrà essere stato completato nel periodo 2018-2020. Il Comitato Premio Claudio De Albertis riconoscerà al vincitore un premio di 12.000 euro da utilizzare per progetti/formazione.
 
Le candidature per il Premio al miglior edificio verranno affidate a un gruppo di esperti, nominati da Triennale Milano e MAXXI e chiamati a segnalare i progetti che meglio perseguono gli obiettivi del Premio. Ogni advisor potrà indicare un solo progetto per candidarlo al riconoscimento. La Giuria internazionale sceglierà poi il vincitore tra i progetti candidati dagli advisor.
 
Per il Premio alla Carriera l’assegnazione verrà fatta direttamente dalla Giuria.
 
Per il Premio T Young ci sono invece due modalità di raccolta delle candidature:
–    autocandidatura, che prevede che ogni progettista possa autocandidarsi per il premio T Young Claudio De Albertis entro il 21 maggio 2021 attraverso il form disponibile sul sito triennale.org;
–    segnalazione da parte degli advisor nominati da Triennale e MAXXI, che saranno invitati a segnalare candidati meritevoli anche per il premio T Young Claudio De Albertis. Ogni advisor potrà indicare un solo progetto.

Articolo pubblicato da archiportale.com

Ultimi Articoli