mercoledì, 19 Giugno 2024
HomeArea Urbanistica e TecnicaL'importanza dell'Attestato di Prestazione Energetica

L’importanza dell’Attestato di Prestazione Energetica

Un documento spesso incompreso, che in realtà gioca un ruolo chiave.

L’Attestato di Prestazione Energetica (APE) è un documento essenziale sia nelle fasi di compravendita che di locazione.

Questo certificato, che riporta la classe energetica dell’immobile, da A4 (massima efficienza) a G (minima efficienza), ha un ruolo chiave, in quanto la classe energetica non solo influenza la percezione del valore dell’immobile da parte degli acquirenti, ma incide direttamente sul prezzo finale di vendita.

L’Attestato di Prestazione Energetica è richiesto nei seguenti in casi:

  • Compravendite e donazioni di immobili, dove l’attestato serve ad informare l’acquirente o il donatario sulle prestazioni energetiche dell’edificio.
  • Annunci di vendita o locazione, per garantire che potenziali compratori o inquilini siano consapevoli dell’efficienza energetica dell’immobile.
  • Nuovi contratti per la gestione degli impianti termici in edifici pubblici o aperti al pubblico, per assicurare la conformità alle normative sull’efficienza energetica.
  • Nuovi edifici a costruzione completata e ristrutturazioni significative, che alterano almeno il 25% della superficie dell’unità immobiliare, necessitano di questo documento per attestare le modifiche apportate alla performance energetica.
  • Richiesta di bonus edilizi, come il Superbonus e l’Ecobonus, incentivi governativi destinati a promuovere l’efficienza energetica.

Questa molteplicità di applicazioni sottolinea l’importanza dell’APE non solo come strumento di valutazione immobiliare, ma anche come leva per l’adozione di pratiche sostenibili nel settore edilizio.

L’Area Tecnica di Confabitare Roma è a disposizione degli associati per l’ottenimento dell’Attestato in tempi, ove occorra, brevissimi.

     Ing. Riccardo Renzoni

Area Tecnica Confabitare Roma

Ultimi Articoli