ACCORDO TERRITORIALE ROMA

Il nuovo Accordo Territoriale di Roma “CUA”

 

Si può effettuare il download dell’Accordo Territoriale di Roma “CUA” (Confabitare – Unioncasa – Assocasa) da questo link:

Perché il nostro Accordo di Roma, entrato in vigore in data 11/03/2019, è davvero innovativo ? Perché esso

  • tutela in modo concreto il locatore dai futuri controlli in materia di agevolazioni fiscali, anche per merito della sua granularità di calcolo e per il procedimento di emissione delle Attestazioni, sotto forma di documento informatico a norma (PDF/A con firma digitale), apposizione di QR Code di autenticità e conservazione delle Attestazioni su Conservatore certificato AgID, per 10 anni;
  • è una “summa” della materia locativa a Canone Concordato per Roma, comprendendo nel medesimo documento le locazioni abitative ordinarie, quelle Transitorie (non per Studenti) e quelle per Studenti. Un “corpus” unitario, e non smembrato in più documenti;
  • ha risolto, finalmente, l’annosa questione delle Locazioni “parziali” per il caso in cui il locatore si riservi uno o più ambienti utilizzati semplicemente come deposito di masserizie (con il ns. Accordo non deve più essere considerato quale utilizzatore delle parti comuni, non gravandolo più del loro costo);
  • è totalmente compliant con l’art. 7, comma 4 del D.M., avendo previsto il Monitoraggio (peraltro, con un soggetto istituzionale quale Tecnoborsa);
  • ha previsto una nuova zonizzazione per Ostia (sia Antica che Lido), prevedendo ben 7 zone con valori differenti, anziché 2 zone soltanto, come previste dall’OMI.

 

L’Accordo CUA di Roma è, inoltre, l’unico Accordo d’Italia citato nell’ultima edizione del “Memento Immobili e Condominio” di Giuffè Francis Lefebvre, ovvero da una pubblicazione considerata quale “la Bibbia” nel settore.

 

Per stipulare uno o più Contratti di Locazione a Canone Concordato utilizzando l’Accordo CUA di Roma, si può fare Clic QUI

Scarica l’Accordo Territoriale di Roma
SCARICA IL PDF
close-link