L’ASSOCIAZIONE

Benvenuti nella nostra Sede Provinciale di Roma

CONFABITARE: un’associazione sindacale della proprietà edilizia con il pallino dell’equilibrio.

Confabitare Italia è una confederazione di associazioni sindacali della proprietà edilizia distribuite sul territorio nazionale.

La sede della Confederazione è a Bologna, dove è guidata, dal 2009, da Alberto Zanni.

La Sede Provinciale di Roma, confederata in Confabitare Italia, è guidata dal Dott. Eugenio Romey, che è anche il Coordinatore Regionale Lazio.

Confabitare offrire una serie di servizi ai propri associati legati alla gestione della proprietà immobiliare, garantendo un’assistenza in materia legale, tecnica, tributaria, amministrativa, contrattuale, sindacale ed in generale in ogni ambito ove risulti coinvolto il diritto di proprietà immobiliare.

Vuole soprattutto essere un riferimento super partes ed un interlocutore affidabile per i decisori pubblici e le Istituzioni, per discutere di tutte le problematiche legate al mondo della casa e dell’abitare.

Fra i compiti dell’associazione c’è anche quello di agire presso gli organi di governo, sia quelli nazionali che quelli locali, affinché siano promulgate norme e leggi a tutela della proprietà, e di operare affinché l’opinione pubblica sia sensibilizzata sui temi connessi al diritto di proprietà immobiliare, anche mediante interventi mirati di informazione.

Completa la mission il confronto su temi come piano del traffico, inquinamento, barriere architettoniche, fiscalità immobiliare, contrasto al degrado, regolamentazione dell’immigrazione, in quanto fattori che incidono sia sul valore degli immobili che sulla loro qualità abitativa.

Negli ultimi anni Confabitare ha assunto un ruolo sempre più da protagonista nel contesto sociale e politico delle tantissime realtà locali in cui è presente, organizzando convegni, seminari e iniziative pubbliche che spesso hanno avuto ampia eco sui media, e che hanno riscosso ovunque notevole partecipazione ed interesse sia per i temi trattati sia per l’autorevolezza dei relatori; è stata presente a numerose manifestazioni fieristiche di grande prestigio e richiamo.

Il 14 settembre 2016 è stata riconosciuta dal MIT – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – quale “associazione maggiormente rappresentativa della proprietà immobiliare a livello nazionale” (portando pertanto al numero di otto le OO.SS. della proprietà edilizia italiane che hanno questa prerogativa).

E’ quindi stata convocata al tavolo di confronto con tutte le associazioni per il rinnovo della Convenzione Nazionale che stabilisce i criteri generali per definire gli accordi in sede locale per i Contratti a Canone Concordato.

Le Sedi Provinciali di Confabitare partecipano al rinnovo degli Accordi Territoriali nei Comuni d’Italia che hanno convocato le associazioni per i rinnovi. Laddove i Comuni non procedono alle convocazioni, Confabitare e altre associazioni depositano gli Accordi Territoriali secondo il procedimento di “autoconvocazione” previsto dalla L. 431/98.

In data 4 Marzo 2019 Confabitare Roma, insieme ad Unioncasa e ad Assocasa, ha stipulato un nuovo Accordo Territoriale per il Comune di Roma, ai sensi del nuovo D.M. (MIT+MEF) del 16/01/2017.

Tale Accordo, assolutamente innovativo rispetto ai precedenti ed anche rispetto a tutti gli altri Accordi d’Italia, è l’unico Accordo Territoriale che ha avuto una menzione nella nuova edizione del Memento “Immobili e Condominio” di Giuffè Francis Lefebvre (praticamente la “Bibbia” del settore).

Da sempre convocata in audizione per materie di propria competenza, nel Novembre 2018 Confabitare è stata iscritta nel “Registro dei Portatori di Interessi” presso la Camera dei Deputati (dove precedentemente compariva una sola organizzazione della proprietà).

Ciò consente a Confabitare di portare avanti le proprie proposte rivestendo un ruolo di interlocutore privilegiato e di confrontarsi con le varie Commissioni sulle problematiche abitative, continuando quindi a svolgere nel modo migliore la funzione di portavoce della categoria rappresentata.

Da ultimo, il 2 Luglio 2019 Confabitare è stata audita in Commissione Finanze della Camera dei Deputati per il Disegno di Legge sulla “Nuova IMU”.

Per poter operare nel modo più ampio possibile, CONFABITARE ha scelto anche la collaborazione e la sottoscrizione di protocolli di intesa con associazioni che hanno le stesse finalità, partecipando ad accordi che riguardano temi connessi alla proprietà immobiliare, e a negoziazioni in cui sottoscrivere intese utili a garantire e migliorare il diritto dei propri associati.

La Sede Provinciale di Roma e le sue Delegazioni sono a disposizione degli iscritti per tutte le problematiche legate all’abitare, sia in casa che in condominio, con un particolare focus sulle locazioni attive.

CODICE ETICO

CONFABITARE è un’associazione senza scopo di lucro che ha come fine quello di porre in essere interventi volti a far valere il diritto di proprietà nella sua pienezza, pur nella piena valorizzazione della funzione sociale che la Costituzione…

STATUTO

Art.1 – La natura dell’associazione ed i suoi scopi.
Associazione per la proprietà immobiliare – è un’organizzazione che riunisce tutti coloro, persone fisiche o giuridiche, che, indipendentemente dalle condizioni e convinzioni personali…

qode interactive strata

CARTA DELLA CASA

Questa carta è una dichiarazione d’intenti e un atto d’impegno tra associazioni, privati, realtà econo- miche. Nel promuoverla e sottoscriverla Confabitare e Confamministrare in quanto associazioni libere, democratiche, indipendenti e senza…

GALLERIA FOTOGRAFICA